Le stagioni del Romanticismo con Nil Venditti e Silvia Ancarani

 

Per l’ultimo appuntamento della stagione concertistica 2016/2017, la John Cabot Chamber Orchestra è ospitata ancora una volta dalla chiesa di Santa Lucia del Gonfalone e per l’occasione, domenica 25 giugno alle 20.30, propone un concerto con un programma che spazia dal Mozart della maturità a un giovanissimo Mendelssohn, per passare dal virtuosismo in stile ungherese di David Popper e infine concludersi con la Holberg Suite di Eduard Grieg.

Un finale di stagione con cui ospitiamo due giovani talenti: la direttrice d’orchestra Nil Venditti e la violoncellista Silvia Ancarani.

 

Ingresso a offerta libera

SILVIA ANCARANI
Silvia Ancarani è nata a Roma nel 2000 in una famiglia di musicisti. Ha iniziato lo studio del violoncello a cinque anni sotto la guida del padre per proseguirli poi sotto la con il M.
Francesco Storino. Attualmente frequenta la seconda annualità del Triennio di violoncello presso il conservatorio “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida del M. Dante Cianferra.
Ha partecipato a numerose masterclasses di violoncello con i Maestri: Ludwig Quandt, Rudolf Leopold, Michele Chiapperino, Francesco Storino, Francesco Pepicelli, Claudio Pasceri, Antonio Mostacci, Enrico Bronzi, Orfeo Mandozzi.
Nel 2015 è stata ammessa alla Summer String Academy dell’Indiana University di Bloomigton nella classe di Susan Moses. Nella stessa Università ha partecipato attivamente alle Masterclass di Csaba Onczay, Amir Eldan, Joachim Eijlander.
Ha ottenuto diversi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali tra cui: II premio di violoncello e musica da camera al concorso Riviera Etrusca di Piombino anni 2012 e 2014, I premio e III premio allo “Jugend musiziert” 2012 nella categoria Duo con pianoforte, I premio al Concorso Nazionale “Momenti Musicali” di Tivoli (quartetto con Pianoforte) nel 2013, II Premio al Concorso Internazionale di violoncello Clivis di Roma, primo premio di Musica da camera (Trio con pianoforte) al Concorso Europeo “Giovani Musicisti” di Viterbo nel 2016. Attualmente è primo violoncello della Juniorchestra Young dell’Accademia di Santa Cecilia dove ha suonato, tra gli altri, sotto la guida di Sir Antonio Pappano, Salvatore Accardo, Yoel Levi, Fabio Biondi. Con la stessa orchestra ha avuto l’occasione di suonare come solista insieme al Maestro Giovanni Sollima.

NIL VENDITTI
Nil Venditti si è diplomata nel 2015 in violoncello al conservatorio Morlacchi di Perugia. Seguita dal Maestro Francesco Pepicelli, ha inoltre frequentato varie masterclass sia in Italia che all’estero con i maestri Mario Brunello, Enrico Dindo, Umberto Clerici ed altri illustri violoncellisti. All’età di 10 anni è entrata a far parte della Juniorchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma sotto la guida del Maestro Simone Genuini. Ha lavorato come spalla dei violoncelli con musicisti quali il M° Genuini, M° Pappano, M° Piovani, M° Fabio Biondi.
E’ stata avviata agli studi di direzione d’orchestra dal M° Genuini e quindi nel 2013 si è iscritta al corso triennale di direzione d’orchestra al conservatorio Casella dell’Aquila, seguita dal M° Marcello Bufalini.
Ha inoltre frequentato varie masterclass di direzione d’orchestra con i Maestri: Peter Gulke al Mozarteum di Salisburgo, M°Donato Renzetti, Fabrizio D’Orsi, M° Marco Zuccarini, M° Riccardo Muti, M°Urlikh Windfuhr, M°Gianluigi Gelmetti, M° Jorma Panula.
Ha diretto la Juniorchestra in varie occasioni importanti tra le quali il concerto di Natale a Montecitorio nel 2014, ed il concerto al Quirinale per la festa europea delle donne nel 2015, alla presenza del presidente del senato Pietro Grasso, la presidente della camera Laura Boldrini, e del presidente della repubblica Sergio Mattarella.
Nel 2014 ha avuto la menzione d’onore al Progetto IMC, mentre nel maggio 2015 ha vinto il primo premio assoluto per la direzione d’orchestra al concorso nazionale Claudio Abbado.
E’ stata fondatrice della SOl’Orchestra, un’orchestra giovanile composta da ragazzi del conservatorio di Perugia e dintorni, con cui si è esibita per beneficenza nel teatro Morlacchi. Sempre nel 2015 ha diretto un concerto dedicato alla Terrasanta, con l’Orchestra da Camera di Perugia, l’unica avente una stagione fissa in Umbria.
Nel giugno 2016 ha diretto l’Orchestra da camera di Perugia collaborando con i solisti Andrea Oliva e Francesco di Rosa, – primo flauto e primo oboe dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia- in occasione della Festa Della Musica.
Nel 2016 ha collaborato nella stagione dell’orchestra “Sinfonica Abruzzese” in vari concerti tra cui i più importanti sono: l’apertura della stagione sinfonica della suddetta orchestra, l’apertura della stagione del Teatro V. Basso di Ascoli, un concerto nell’ambito del Reate Festival a Rieti e altri nel Teatro Morlacchi di Perugia.
E’ stata scelta per essere la “direttrice del pubblico” in occasione della festa di RadioTre ai Sassi di Matera, nella quale è stato presentato il “Concerto per Pubblico ed Orchestra”, una
composizione all’avanguardia del Maestro Nicola Campogrande.
Sempre nello stesso anno è stata ammessa alla Masterclass con il Maestro Neeme Jarvi del prestigioso Menuhin Gstaad Festival in Svizzera nella quale ha tenuto 3 concerti con l’Orchestra ufficiale del Festival, dirigendo solisti vincitori del famoso concorso P. Tchaikowsky di Mosca.
Nil è attiva anche per quanto riguarda il repertorio moderno. Ad esempio, il 12 novembre 2016 ha condotto nella famosa Basilica di S. Pietro l’orchestra da camera di Perugia. In tale occasione ha eseguito musiche di Maurice Ravel “Introduction et Allegro” per flauto, clarinetto, arpa e orchestra d’archi, sempre di M. Ravel “Kaddisch”, Claude Debussy “Danses sacrée et Danses profani”, Arthur Honegger “Pastorale d’été”.
Nil è fondatrice e direttore artistico dell’Insieme Music Festival, ovvero una stagione di musica da camera che ha come intento quello di promuovere la musica classica e renderla accessibile anche ai meno esperti. Alla base del festival c’è la stretta collaborazione tra maestri e giovani professionisti, e soprattutto l’interazione tra il pubblico e l’ensemble mediante idee che variano da concerto a concerto.
Con l’ Orchestra da Camera di Perugia, il 28 gennaio, Nil ha diretto il M°Andrea Conti – primo trombone dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia- affrontando repertori del M°Nino Rota e, in prima assoluta mondiale, ha diretto una suite del M°Enrico Bindocci.

SCARICA Locandina | GUARDA La fotogalleria

Posted in Concerti and tagged , .